Descrizione: E:\InfoSharm Copia\infosharm.com\imm\IS logo.jpg 


HOME

Scopri e vivi
Sharm El Sheikh


INFO NEWS

News e info di Sharm
su Facebook


INFO SINAI-EGITTO

INFO suSHARM


VerbAqua

La casa editrice VerbAqua
pubblica storie di mare

 


RACCOLTA

ARTICOLI

 

 
Riflessioni di uno "sharmer"

 contatti  Descrizione: E:\InfoSharm Copia\infosharm.com\imm\email.jpg  Descrizione: E:\InfoSharm Copia\infosharm.com\imm\FBpp.jpg

NOVITA'
letterarie


Quando sott'acqua si incontra uno squalo si possono fare tante cose. Una è ascoltarlo
Una nuova avventura col mare

INFO QUI

SEGUI VERBAQUA
 su Facebook


I subacquei buoni
vanno in paradiso.
I subacquei cattivi
vanno a Sharm El Sheikh e
lì fanno molte cose.
Racconti esilaranti di
tre subacquei "cattivi"
INFO

"Ma chi me lo ha fatto fare?"
racconto di mare,
il mare di Sharm El Sheikh,
l'ebook.
Scaricabile
QUI

 

Descrizione: E:\InfoSharm Copia\infosharm.com\imm\mPS.jpg
Manuale del Primo Soccorso
del Cane e del gatto.
L'EFR degli animali.
Cosa fare quando non c'è il vet
di Marco Benedet
edito da
Cosmopolis

 

InfoSharm è su Facebook,
raggiungici e commenta
le notizie
con gli altri amici di IS
 

IL MARE MERITA IL NOSTRO RISPETTO

Il mare, a chi lo sa capire e ascoltare, sa offrire molto, dalle sue risorse alle emozioni. In cambio non vuole nulla se non il rispetto per sé e per le sue creature. Per farlo, stranamente,  non bisogna fare nulla, ma proprio nulla. Si può proprio dire che il mare meno lo si disturba è meglio è.

Ogni volta che si fa un'immersione in qualche modo si "disturba" il mare, ma se i fondali marini si esplorano con educazione, tatto e coscienza anche la subacquea può essere un'attività non invasiva. Queste accortezze fortunatamente stanno diventando il modus operandi della maggior parte dei subacquei e questo non può che fare piacere al mare e chi ama il mare.
Tra le accortezze che possono essere rivolte al mare c'è anche quella di alcuni diving (non tutti purtroppo!) che si rifiutano di usare il nastro adesivo di plastica o carta per identificare le bombole piene e che durante l'uso della bombola potrebbe cadere in mare "disturbandolo" ben oltre quello che si può immaginare.
Per fortuna a Sharm El Sheikh (Egitto) alcuni diving stanno scegliendo soluzioni alternative rispettose del mare per la distinzione delle bombole piene e vuote.
Tra questi diving ci sono lo Sharm Scuba Service che ha adottato una pezza di neoprene reciclato.


Altro diving sensibile alla tutela dell'ambiente marino è il Diving & Discovery che invece ha adottato dei tappi filettati di plastica fissati alle bombole con un cordino.


Sentiti complimenti ai due diving sensibili all'ambiente che fortunatamente non sono gli unici a Sharm El Sheikh.

Se anche voi amate il mare fate attenzione quando vi prepararerete alla prossima immersione: se il diving usa ancora il nastro adesivo per identificare le bombole, fate attenzione affinché il nastro finisca nell'immondizia e poi, finita l'immersione segnalate il maleducato metodo al titolare del diving nella speranza che lo stesso recepisca il messaggio che se dovesse continuare così potrebbe rischiare di perdere clienti.
Se invece avrete il piacere di immergervi con bombole segnalate in modo rispettoso per il mare fate una foto alla bombola e al diving e inviatele a INFOSHARM per email o attraverso la pagina di J.S. su Facebook Le stesse verranno pubblicate su queste pagine e nei post di InfoSharm su Facebook.

Buone immersioni e buon mare.

M.B.

IDENTIFICARE LA RUBINETTERIA


 LE ESCURSIONI DA NON PERDERE A SHARM EL SHEIKH

LEGGERE DEL MARE DI SHARM EL SHEIKH

SPECIE ENDEMICHE DEL MAR ROSSO

Cerchi un'informazione, una notizia su Sharm El Sheikh e dintorni,
usa il motore di ricerca interno

Ricerca personalizzata

by infosharm.com Descrizione: E:\InfoSharm Copia\infosharm.com\imm\italy.jpg per VerbAqua  Ogni diritto riservato   
per contatti: redazione@infosharm.com