GATTI & GATTE GATTINI e GATTI ANZIANI

Manuale d'uso e manutenzione del gatto di qualsiasi 'modello'
Per farlo felice e tenerlo sempre in forma

Un testo semplice da leggere e completo.
Offre tutte le informazioni necessarie per una gestione ottimale del proprio gatto.
Tutte le informazioni sono raggruppate secondo le differenti fasce di età di ogni gatto.

Una lettura immancabile se si vuole gestire con amore e consapevolezza il proprio gatto.

Genere MANUALE

GUIDA ALLA LETTURA

CAPITOLO 1a – IL PRIMO GIORNO D’ADOZIONE

Un gattino dovrebbe essere allontanato dalla madre non prima di avere avuto 60 giorni in modo da permettergli di assumere ancora un po’ di latte materno fino a quell’età anche se già mangia cibo solido e quindi si intende svezzato.
Il giorno dell’adozione dovrebbe coincidere con la prima visita dal veterinario, auspicando che la cucciolata sia già stata controllata da un veterinario nelle prime settimane di vita.
Per permettere al veterinario di poter controllare tutti gli aspetti sanitari del nuovo arrivato, sarebbe ottimale presentarsi alla prima visita con un po’ di feci in un contenitore pulito, non necessariamente sterile, in modo da eseguire un esame macroscopico e microscopico delle feci per valutare la presenza o meno di parassiti intestinali.
Poiché nei gattini è comune la presenza di vermi intestinali, spesso questi vengono trattati dall’allevatore ancor prima di dare i gattini in adozione. Chiedete all’allevatore informazioni in merito e riferitele al veterinario al momento della prima visita.
Approfittate della prima visita per esporre al veterinario ogni perplessità in merito alla gestione, al comportamento e alla tutela della salute del gattino. Questo è il miglior momento per chiarire ogni possibile dubbio per evitare di commettere possibili futuri errori.
Nel caso in cui il gattino non sia già stato vaccinato, se ha circa 60 giorni di età e alla visita risulta sano, alla fine della stessa potrà anche essere vaccinato. Il vaccino lo aiuterà a restare sano. Dopo la vaccinazione il veterinario vi consegnerà un libretto in cui annoterà il tipo di vaccino somministrato, il tipo e la data della sverminazione ed infine in coda annoterà le date dei prossimi richiami vaccinali e, se necessario, le successive somministrazioni degli antielmintici (trattamenti dei vermi intestinali).
Sullo stesso libretto il proprietario potrà annotare tutte le informazioni sanitarie inerenti al proprio gattino come i trattamenti antipulci, le date dei calori o della sterilizzazione, gli esami delle feci o altri esami clinici coi risultati ecc. Il libretto sanitario del gatto è un prezioso strumento per la gestione della salute del vostro gatto, conservatelo con cura, aggiornatelo con tutte le informazioni inerenti la vita e la salute del vostro gatto. Ricordatevi di portarlo con voi ad ogni visita dal veterinario.

Se al momento dell’adozione non si conosce l’età del gattino è possibile determinarla (con approssimazione) seguendo le seguenti indicazioni:
1 sett.: quando nasce il gattino ha gli occhi chiusi, le orecchie piegate e non è in grado di stare in piedi. Dopo circa 3 giorni le orecchie iniziano ad aprirsi, ma restano ancora praticamente sordi. Prima della prima settimana (di solito prima del 4° giorno) di vita il gattino perde quel che resta del suo cordone ombellicale;
2 sett.: gli occhi sono già aperti ed iniziano a spuntare i denti incisivi da latte. I gattini di questa età si muovono strisciando, solo alcuni camminano traballanti e scoordinati;
3 sett.: spuntano i denti canini da latte.
Il gattino inizia ad apprezzare il cibo solido (svezzamento); cammina normalmente e usa regolarmente la lettiera. Inizia a rispondere ai suoni. Un gattino di questa età dovrebbe pesare circa 3 etti;
4 sett.: la dentizione da latte ora prevede la comparsa dei premolari, mancano i molari. Il gattino corre, si lava, gioca e utilizza regolarmente la lettiera. Un gattino di circa un mese pesa da 4 a 5 etti. A questa età si chiude la finestra di socializzazione verso l’uomo, i gattini che non hanno avuto modo di conoscere e di essere manipolati delle persone diventeranno dei soggetti selvatici e quindi difficilmente avvicinabili. Purtroppo questo stato è assai difficilmente reversibile;
5 sett.: al gattino muta il colore degli occhi per assumere quello definitivo. I premolari sono completamente usciti;
6 sett.:; inizia l’uscita dei molari
8 sett. (2 mesi circa): in questo periodo si completa la crescita della dentatura da latte. Il gattino pesa quasi 1 Kg.
14-16 sett. (3/4 mesi circa): iniziano a spuntare i denti incisivi permanenti;
4 mesi circa: compaiono i denti canini definitivi;
5 mesi circa: compaiono i premolari permanenti;
6 mesi circa: la dentizione definitiva è completa, il gatto a questa età ha 30 denti (3 incisivi, 1 canino, 3 premolari e 1 molare per ogni arcata superiore e 3 incisivi, 1 canino, 2 premolari e 1 molare per ogni arcata inferiore).

Se il gattino che avete portato a casa è il vostro primo gatto vi occorreranno diverse cose per iniziare nel migliore dei modi questa nuova esperienza. Per evitare di andare in un negozio senza sapere cosa vi manca, a seguire c’è una lista di ciò che non deve mancare già dal primo giorno nella casa che accoglierà un gattino:
- ciotola per il cibo (questa deve essere di materiale resistente come quelle in acciaio o in dura plastica, ben lavabile, antiribaltamento e con un’altezza ed un diametro tali da permettere al gattino di nutrirsi comodamente senza doverci entrare dentro
- cibo (scegliere il tipo di cibo adatto all’età del gattino);
- ciotola per l’acqua (anche questa deve avere le stesse caratteristiche di quella del cibo. Va riempita con una piccola quantità d’acqua tale da evitare bagni inopportuni se non proprio l’affogamento);
- vaschetta per la sabbia (deve essere di materiale ben lavabile e disinfettabile. Deve avere una dimensione adatta ad un comodo uso, un facile accesso e dei bordi alti per evitare di sporcare l’ambiente in cui è posta):
- sabbia (scelta tra la varie tipologie espressamente dedicate alle vaschette dei gatti)
Per farlo dormire potrete usare una delle tante cucce che si trovano in commercio tenendo conto che anche un tappetino o una copertina, distesi in terra o posti su un basso ripiano, andranno bene.
Se il gattino ha il pelo lungo, già dal primo giorno dovrà essere regolarmente spazzolato. È quindi consigliabile comprare subito una spazzola adatta per abituarlo a quotidiane brevi sessioni di cure del mantello.

 

Formato ebook: EURO 3,45 (escluse offerte)
Compatibile con ogni tipo di lettore digitale
DISPONIBILE QUI
 

ECCO LA RACCOLTA DI LIBRI DI VERBAQUA.
SCEGLI QUELLO CHE PIU' TI ISPIRA E LASCIATI RENDERE FELICE