SQUALI DEL MAR ROSSO

Appunti per la conoscenza e il riconoscimento delle specie

Molti sanno cosa è uno squalo, tutti lo sanno riconoscere, ma quanti sanno cosa è veramente uno squalo? Quanti conoscono l'ambiente e la cultura legata al più affascinante dei pesci? E quanti vedendo le sue pinne solcare l'acqua sanno riconoscere a che specie appartiene?
Gli squali sono dei fantastici pesci, raffinati cacciatori, le cui forme, comportamento e metabolismo sono stati plasmati dalla difficile vita che devo affrontare in mare. Al fine della sopravvivenza nulla è lasciato al caso e in questo libro è uno spunto per conoscerli, riconoscerli e rispettarli.
Perché un mare senza squali sarebbe un mare poco fertile e ben poco appassionante.
Il libro contiene decine di disegni e mappe del Mar Rosso e una guida visuale al riconoscimento di tutte le specie..

Genere Manuale

GUIDA ALLA LETTURA

CAPITOLO

VEDERE GLI SQUALI NEL MAR ROSSO

Nel Mar Rosso, anche se ci sono oltre una ventina di specie diverse di squali, è possibile vedere solo alcune di queste durate un’immersione o una snorkelata poiché le altre o vivono in profondità come lo squalo dal grande occhio (Iago omanensis), o frequentano solo le zone di mare aperto come il mako (Isurus oxyrinchus).
Le specie avvistabili vanno dal timido squalo pinna bianca (Triaenodon obesus) alle specie notoriamente più aggressive come lo squalo tigre (Galeocerdo cuvier), il longimano (Carcharhinus longimanus) e lo squalo mako (Isurus oxyrinchus). Le ultime tre sono le uniche specie di squalo responsabili di aggressioni all'uomo nel Mar Rosso.
Quando si incontra uno squalo sott’acqua, a prescindere dalla specie, si provano sempre forti emozioni e ogni volta si resta affascinati. Queste sensazioni però non devono mai far dimenticare di essere vicino ad un animale selvatico ancor più quando ci si trova davanti uno appartenente alle tre specie responsabili di aggressioni.
A prescindere da quello che desiderate fare, restare per vederli o allontanarvi da loro, mantenete sempre un atteggiamento prudente.
Detto ciò va aggiunto che secondo le cronache recenti tutte le rare aggressioni avvenute nel mar Rosso in qualche modo sono state indotte e solo raramente è stata vista un’aggressione ad un sub o un bagnante senza che lo squalo fosse stato prima eccitato.
Al fine di ridurre i rischi di un’aggressione, a prescindere dall’esperienza subacquea che si ha e da quel che si conosce degli squali, ogni volta che si è di fronte ad una delle tre specie aggressive e comunque davanti a esemplari di tutte le altre specie che si mostrassero nervose seguite con attenzione i suggerimenti che seguono. Questi non limiteranno in alcun modo il piacere e le emozioni di incontrare uno squalo sott’acqua, ma limiteranno al minimo eventuali rischi:
- Se si ha di fronte una delle specie notoriamente aggressive, cercate di allontanarvi dalla zona con calma per poi uscire dall’acqua il prima possibile. Non tentennate a farlo se lo squalo è di grandi dimensioni
- Se si è in superficie evitare di battere l'acqua con le pinne e di fare schizzi. Anche sott’acqua muovetevi sempre con lentezza possibilmente restando calmi.
- Se incontrate uno squalo durante un’immersione, avendo aria a sufficienza, avvicinatevi al fondo o mettetevi con le spalle verso la parete del reef restando immobili fin quando lo squalo si sarà allontanato.
- Davanti ad uno squalo non fate mai cose che potrebbero provocarlo o farlo irritare come fare gesti veloci, tentare di toccarlo o addirittura di aggrapparsi alle sue pinne.
- Non mettetevi mai di fronte ad uno squalo in modo da ostacolargli il passaggio, lo squalo potrebbe scambiarlo per una minaccia e reagire di conseguenza.
- Non offrite mai alcun tipo di cibo agli squali per farli avvicinare. Questa cosa, peraltro vietata nel Mar Rosso, può indurre gli squali in frenesia alimentare eccitandoli senza controllo.
- Se notate atteggiamenti quali le pinne pettorali puntate in basso, la schiena inarcata, la testa rivolta verso l'alto o il nuoto a zig-zag mantenete la calma e uscite il più presto possibile dall'acqua. Questi comportamenti preannunciano nervosismo dello squalo e una probabile imminente aggressione.
 

Formato ebook: PRIMA Parte - EURO 2,99 (escluse offerte)
Parte dedicata alla biologia degli squali
Compatibile con ogni tipo di lettore digitale
DISPONIBILE QUI

Formato ebook: SECONDA Parte - EURO 3,99 (escluse offerte)
Parte dedicata al riconoscimento delle specie
Compatibile con ogni tipo di lettore digitale
DISPONIBILE QUI

Formato cartaceo: EURO 15,20 (escluse offerte)
Copertina flessibile, 118 pagine
DISPONIBILE QUI
 

ECCO LA RACCOLTA DI LIBRI DI VERBAQUA.
SCEGLI QUELLO CHE PIU' TI ISPIRA E LASCIATI RENDERE FELICE